venerdì 31 luglio 2009

...smontare un computer portatile HP DV 5000.

Ciao!!!
In questo post descriverò lo smontaggio di un notebook HP resosi necessario per poter procedere alla pulizia del blocco ventola-dissipatore in quanto ostruito dalla polvere!






L'eccessivo accumolo di polvere causava il funzionamento della ventola alla massima velocità; ciò comportava un rumore eccessivo e fastidioso facendo conseguentemente surriscaladare il laptop e conseguentemente il processore.

Lo smontaggio è statto effettuato diciamo in maniera pionieristica insieme a mio padre e mio fratello in quanto tutti a digiuno di cognizioni di elletrotecnica ed elettronica.

Quindi per chi vorrà procedere allo smontaggio del PC mi esimo da ogni responsabilità riguardo alle procedure eseguite.

Durante lo smontaggio, per quanto possibile ho cercato di utilizzare guanti in plastica (quelli aderenti a pelle), in modo da evitare di generare scariche elettrostatiche nella componentistica ed evitare di urtare con i cacciavite le varie parti della scheda madre.

Scrivere e fotografare ciò che smontavamo per facilitarci il rimontaggio, e mettere in vari scatolini le viti separandole per appartenenza del componente. ( altrimenti durante il montaggio si rischia di impazzire con viti che a volte mancano o che avanzano!!!!!!!)


Per prima cosa spegnere il PC e staccare l alimentazione.



Capovolgete il Pc e rimuovete i due coperchie evidenziati rimuovendo le viti cerchiate in rosso e viola.




Adesso svitate le viti del disco rigido e spostatelo, facendo una lieve pressione verso il basso, a destra in modo da sconnetterlo e rimuoverlo.

Dopo averlo rimosso svitate le viti che che stavano sotto di lui.



Adesso posizionatevi nell'altro vano e staccate con attenzione e delicatezza il filo bianco e nero. Dopo svitate la vite inicata dalla freccia.



Rimuovete pure la batteria del portatile e svitate tutte le viti che vedete.

ATTENZIONE: Tutte le viti da svitare sono incate con una freccetta a forma di trinagolo ed inoltre è indicata la lunghezza e il diametro della vite in millimetri. Qundi se per caso doveste mischiare le viti, utilizzando un calibro ritroverete la corretta vite da avvitare.


Rigirate il PC e facendo leva con una levetta di plastica rimuovete la fascetta di plastica tra la tastiera e il monitor.



Fate la stessa operazione facendo leva ai lati della tastiera.



Sollevata la tastiera staccate i connettori del mouse pad e adella tastiera (quelli cerchiati in rosso)




Contribuisci alla crescita ed al mantenimento del blog con una piccola donazione,
Grazie!











Per togliere il montitor: staccate il connettore che si trova sotto il cerchio di sinistra, dopo sollevate con delicatezza il filo indicato dalla dalle tre freccie e sfilatelo dal buco dove si inserisce. ( le estremità erano state staccate nelle fasi iniziali).
Adesso svitate le viti delle zone cerchiate in rosso riponete da parte il monitor.




Dopo girate il PC dalla parte inferiore e spingete con le dita verso l'esterno il lettore DVD. (l'unica vite che lo bloccava è stata rimossa nella fase dello scollegamento del filo nero e bianco.)



Dopo aver tolto il lettore DVD compariranno le due viti in figura che devono essere svitate.



Rigirate dalla parte superiore il notebook e svitate tutte le viti della parte superiore non dimenticando le viti cerchiate in viola.



Dopo aver svitato tutte le viti, con un pezzo di plastica semirigida sganciate la parte superiore del case come mostrato in figura. In questo modo le due parti si sganceranno. Se qualche punto i due case rimangono uniti, non forzate l operazione ma verificate che bbiate svitato tutte le viti!!!



fig. A (parte in basso a destra della sceda madre)



fig. B (immagine intera della scgeda madre)


fig. C (scheda madre parte inferiore)


Rimossa la parte superiore del case avrete davanti a voi la scheda madre! Adesso sconnettete i connettori cerchiati in rosso della fig. A.
Dopo dovrete sconnettere il filo della alimentazione che è quello indicato dalle 2 freccie in fig. B il cui connettore si trova nella parte opposta della zona cerchiata. Per staccarlo dovrete sollevare un tantino la scheda madre e girarla come in fig. C

A questo punto la scheda madre potrà essere rimossa dal case inferiore.













Avendo smontato finalmente la scheda madre, adesso non resta che rimuovere ventola e dissipatore svitando lateralmente le viti cerchiate in rosso e le quattro cerchiate in viola della
fig. C e sconnetendo il connettore dell'alimentazione della ventola cerchiato in rosso.












Adesso procedete alla pulizia del disipatore e della ventola preferibilmente con dell aria compressa a bassa pressione. Cioè regolata come se fosse un soffio energico (non un uragano).
Durante questa operazione bolaccate la ventola con un dito evitando di falrla girare con l aria e non vi accanite a pulire le alette della ventola perchè essendo delicate rischiereste di romperne qualcuna. L' importante e togliere il grosso della polvere!




Il quadrato a destra è il processore. I due quadrati a snistra e in alto non ricordo cosa siano!


Per quanto riguarda il rimontaggio proseguite seguendo le istruzioni all incontrario eccetto che per il rimontaggio del dissipatore!!!! che sono le seguenti:




Comprate della pasta termoconduttiva,










e mettetene un tantino sulla base del processore come in figura, e poi spalmatela in modo uniforme con una scheda di plastica o il plettro per chitarra sulla base metallica del processore e dei 2 quadrati cerchiati in viola

Dopo montate il dissipatore avvitandolo non in senso orario ma a croce. ( lo stesso modo come si avvitano le testate dei motori o le ruote delle macchine)

Ciò permette al dissipatore di aderire nel miglior modo possibile al processore per far si che il calore sviluppato durante il funzionamento del PC passi al dissipatore evitandone il surriscaldamento e l eventuale spegnimeto del pc per proteggersi da possibili danni!!



Se la guida ti è stata utile ed hai risolto il tuo problema " Contribuisci alla crescita ed al mantenimento del blog"
con una piccola donazione,
Grazie!















Spero di essere stato chiaro ed esaustivo! altrimenti postate pure dei commenti con le relative domande.


Ciao e a presto!
















18 commenti:

  1. spero tu riesca metterli in fretta e... complimenti per l'ottimo lavoro, spero riuscirai a finire in fretta!! così potrò farlo anch'io...!
    tanti saluti

    RispondiElimina
  2. continua please:) :) bravissimo

    RispondiElimina
  3. Ciao. Innanzitutto complimenti! Anche io ho un dv5000 e lo dovrei smontare per pulire la ventola. La mia (ventola) quando gira fa un rumore tipo "mitragliatrice" e secondo quanto ho letto su alcuni blog potrebbe essere dovuto al fatto che la ventola è fuori asse. La mia domanda è: è possibile smontar/pulire la ventola senza rimuovere tutto il gruppo dissipatore ed evitare così il passaggio di rigenerazione della pasta termica? Grazie buona giornata.

    RispondiElimina
  4. Grazie!
    Purtroppo devi smontare necessariamente ventola e dissipatore;come puoi vedere dalle immagini la polvere va a ad ostruire tutto! Se noti dalle mie foto, la pasta termoconduttiva dopo lo smontaggio del dissipatore, si trova indurita nei bordi del processore. Quindi il fatto che rimetti della nuova pasta termoconduttiva va a migliorare il passaggio di calore dal processore verso il dissipatore. Con il tempo la pasta termoconduttiva, anche se non indurita, perde le caratteristiche di conducibilità del calore.
    N.B.: ti raccomando solo di stringere a croce le viti del dissipatore quando lo rimonti!!! cioò consentirà un'ottima adesione al processore!
    bye

    RispondiElimina
  5. Ciao...e complimenti per la guida!
    Ho smontato il mio Acer Aspire 1350 per sostituire il power jack..ora, a parte la pasta sul processore non so se devo cambiare anche i "cuscinetti" (spessi forse un millimetro) interposti tra dissi e scheda video e altri componenti ancora..
    ecco il link di un mio post (fino ad ora ignorato) dove puoi anche vedere le foto!!
    http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2160117
    Spero che tu mi possa aiutare..
    Un'ultima cosa...le viti del mio dissipatore sono numerate in senso orario..devo seguire quell'ordine, giusto?
    Grazie comunque,
    Valeria

    RispondiElimina
  6. Ciao Valeria,
    grazie per i complimenti...
    Ribadendo la mia ignoranza in ambito informatica ed elettronica io non smonterei nient altro;
    metterei la pasta termoconduttiva nei vari rettagoli/quadrati posti nella scheda madre che staranno poi in contatto con il gruppo dissipatore.
    Per quanto riguarda le viti del dissipatore mi pare strano siano numerate in senso orario!!
    ti consiglierei di avvitarle in maniera progressiva a croce.
    Saluti,
    Marcello.

    RispondiElimina
  7. ciao sai dove posso comperare una scheda madre per un dv8000?

    RispondiElimina
  8. bel lavoro , HP ha un modo assurdo di asemblare i portatili, avrebbe potuto mettere la cpu e il dissipatore con una finestra ( tipo quella dell hard disk) per facilitare il tutto... ma poi sai quante persone avrebbero fatto da se.... cosi scoraggia i meno esperti e ci guadagna sempre di piu.

    RispondiElimina
  9. Ciao,
    mi fa piacere che la guida sia stata di tuo gradimento!!!

    RispondiElimina
  10. come si fa a cambiare il fusibile su hp dv 5008ea

    RispondiElimina
  11. Ciao Marcello,grazie alla tua guida ho sostituito la ventolina al mio hp,ma,per fortuna,non ho trovato neanche un granello di polvere sui dissipatori.
    Grazie
    Massimiliano

    RispondiElimina
  12. wow. proprio quello che cercavo.
    Ho lo stesso portatile della guida.
    La mia ventola fa un rumore assordante a "... mitragliatrice".
    Mi preparo "psicologicamente" e tra qualche gg procedo allo smontaggio.sono sicuro di riuscirci!!!sisi!!
    Il problema ,sara riassemblarlo :-)

    RispondiElimina
  13. bel lavoro....io devo sostituire il maledetto spinotto del power del mio HP nx7010
    tutto smontato manca solo una maledetta vite che rimane coperta dallo schermo (ma come cazz gli progettano sti catorci?) aiutoooo

    RispondiElimina
  14. ciao, complimenti per il lavoro, ho smontato il mio pc un compaq presario f700, e per togliere la polvere non ho smontato tutto il dissipatore ma solo la ventola, tolta la polvere(un sacco di polvere) ho rimesso tutto a posto, non credo di aver fatto danni, ma all'accensione del pc ho riscontrato un problema, il pc accende ma non si avvia rimane a schermo nero per qualche 30na di secondi e si spegne per poi riaccendersi da solo

    RispondiElimina
  15. Ciao,
    ho preso coraggio, e grazie alla vostra guida ho smontato il notebook dv5; una volta arrivato alla ventola, ho riscontrato che non era così sporca. L'ho sostituita con una nuova, risolvendo così il problema del rumore. Inoltre si attiva anche meno rispetto a prima, evidentemente grazie anche al silicone termo conduttore.
    Il rimontaggio, ovviamente più lungo, è andato anche bene. Spesa totale, 25 euro.
    Saluti,
    Corrado.

    RispondiElimina
  16. Grazie,
    La tua guida mi è stata molto utile.

    Ciao

    RispondiElimina